Informazioni sul diabete

Sangue intero o plasma

Valori glicemici: precisi, corretti, esatti

Chi ha utilizzato in precedenza un glucometro calibrato su sangue intero e ora passa ad un glucometro calibrato su plasma (ad es. mylife Unio) o viceversa, deve tenere conto di un possibile cambiamento dei valori target.

L'interpretazione dei risultati va rivista: la concentrazione di glucosio nel plasma è superiore di circa il 10-15% rispetto a quella nel sangue intero, pertanto i glucometri con strisce reattive calibrate su plasma presentano valori superiori di circa il 10-15%.

Esempio: se un glucometro calibrato su sangue intero presenta un valore di 11.1 mmol/l, un glucometro calibrato su plasma presenterà un valore fra 12.2 e 12.8 mmol/l. Occorre innanzi tutto abituarsi a queste differenze. Si consiglia di discutere con il proprio medico come adattare i propri valori target.

In futuro tutti i produttori passeranno ad una calibrazione su plasma; in numerosi paesi europei ciò è già avvenuto. Nel foglietto illustrativo delle strisce reattive oppure nelle istruzioni per l'uso del glucometro sono riportate le informazioni sul tipo di calibrazione del glucometro.